03/01/2020 – GRADUATORIE DI ISTITUTO – Nuove disposizioni in materia di supplenze

Prima di Natale era stato convertito nella legge n. 159 del 20.12.2019 il decreto 126/2019 recante: «Misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti.».
Tra le altre cose, nella legge n.159/2019 sono previste Nuove disposizioni in materia di supplenze (art. 1 quater), per ottimizzare le attribuzioni degli incarichi di supplenza.
Le graduatorie di istituto si dovrebbero rinnovare in primavera.
In occasione dell’aggiornamento, l’inserimento nella terza fascia delle graduatorie per posto comune nella scuola secondaria è riservato:

  • ai soggetti precedentemente inseriti nella medesima terza fascia,
  • e ai soggetti in possesso dei 24 CFU.

LE NOVITA’
Per il conferimento delle supplenze annuali e delle supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche sono costituite specifiche graduatorie provinciali distinte per posto e classe di concorso .
Si utilizzano:

  • prima le graduatorie permanenti,
  • poi, in subordine, a decorrere dall’anno scolastico 2020/2021, si utilizzano le specifiche graduatorie provinciali per le supplenze.

Una specifica graduatoria provinciale, finalizzata all’attribuzione dei relativi incarichi di supplenza, è destinata ai soggetti in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno.
I soggetti inseriti nelle specifiche graduatorie provinciali per supplenze indicano, ai fini della costituzione delle graduatorie di circolo o di istituto per la copertura delle supplenze brevi e temporanee, sino a 20 istituzioni scolastiche della provincia nella quale hanno presentato domanda di inserimento per ciascuno dei posti o classi di concorso cui abbiano titolo.

Potrebbero interessarti anche...