27/05/2020- – Esami di Stato nel 2^ciclo di istruzione – scheda 203 –

2. ADEMPIMENTI PRIMA DELL’ESAME

Normativa di riferimento : Decreto n. 10 del 16 maggio 2020

LE SCHEDE DELLO SNALS

scheda Snals n. 203

Inizio della sessione d’esame

1. Il presidente e i commissari si riuniscono in seduta plenaria presso l’istituto di assegnazione il 15 giugno 2020 alle ore 8:30.

La sessione dell’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione ha inizio il mercoledì  17 giugno 2020 alle ore 8:30, con l’avvio dei colloqui.

Documento del consiglio di classe

Entro il 30 maggio 2020 il consiglio di classe elabora un documento che esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi e i tempi del percorso formativo, i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti, nonché ogni altro elemento che lo stesso consiglio di classe ritenga utile e significativo ai fini dello svolgimento dell’esame.

Il documento illustra inoltre:

            a) le attività, i percorsi e i progetti svolti nell’ambito di «Cittadinanza e Costituzione», realizzati in coerenza con gli obiettivi del Piano triennale dell’offerta formativa;

            b) i testi oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di Italiano durante il quinto anno che saranno sottoposti ai candidati nel corso del colloquio orale;

            c) per i corsi di studio che lo prevedano, le modalità con le quali l’insegnamento di una disciplina non linguistica (DNL) in lingua straniera è stato attivato con metodologia CLIL.

 Al documento possono essere allegati atti e certificazioni relativi alle prove effettuate e alle iniziative realizzate durante l’anno in preparazione dell’esame di Stato, ai PCTO, agli stage e ai tirocini eventualmente effettuati, nonché alla partecipazione studentesca ai sensi dello Statuto delle studentesse e degli studenti.

Credito scolastico

Il credito scolastico è attribuito fino a un massimo di sessanta punti di cui diciotto per la classe terza, venti per la classe quarta e ventidue per la classe quinta. (Per la prova orale –colloquio- la Commissione assegna fino ad un massimo di quaranta punti, considerando indicatori, livelli, descrittori e punteggi indicati nella “griglia di valutazione della prova orale” (allegato B al decreto n. 10/2020). 

Il consiglio di classe, in sede di scrutinio finale, provvede alla conversione del credito scolastico attribuito al termine della classe terza e della classe quarta e all’attribuzione del credito scolastico per la classe quinta sulla base rispettivamente delle tabelle A, B e C ((allegato A al decreto n. 10/2020). 

Chi e che cosa concorre all’attribuzione del credito

I docenti di religione cattolica e i docenti delle attività didattiche e formative alternative all’IRC partecipano a pieno titolo alle deliberazioni del consiglio di classe concernenti l’attribuzione del credito scolastico, nell’ambito della fascia, agli studenti che si avvalgono di tale insegnamento.

I PCTO concorrono alla valutazione delle discipline alle quali afferiscono e a quella del comportamento, e pertanto contribuiscono alla definizione del credito scolastico.

Il consiglio di classe tiene conto, altresì, degli elementi conoscitivi preventivamente forniti da eventuali docenti esperti e/o tutor, di cui si avvale l’istituzione scolastica per le attività di ampliamento e potenziamento dell’offerta formativa.

Il punteggio attribuito quale credito scolastico a ogni studente è pubblicato all’albo dell’istituto.

Casi particolari di attribuzione del credito

Per i candidati interni, sono previsti e disciplinati i seguenti casi particolari:

a) nei corsi quadriennali, il credito scolastico è attribuito al termine della classe seconda, della classe terza e della classe quarta.

b) nei casi di abbreviazione del corso di studi per merito, il credito scolastico è attribuito dal consiglio di classe, per la classe quinta non frequentata, nella misura massima prevista per lo stesso, pari a ventidue punti;

c) per i candidati interni che non siano in possesso di credito scolastico per la classe terza o per la classe quarta, in sede di scrutinio finale della classe quinta, il consiglio di classe attribuisce il credito sulla base della tabella D di cui all’allegato A alla presente ordinanza,

d) agli studenti che frequentano la classe quinta per effetto della dichiarazione di ammissione da parte di commissione di esame di Stato, il credito scolastico è attribuito dal consiglio di classe nella misura di punti undici per la classe terza e ulteriori punti dodici per la classe quarta, se non frequentate.

___________________________

Questa è la seconda di cinque schede di sintesi sulle novità introdotte quest’anno a causa della pandemia da Covid-19.

Il progetto prevede:

1. PREMESSA                                                                      scheda 202

2. ADEMPIMENTI PRIMA DELL’ESAME                                    scheda 203

3. LE COMMISSIONI D’ESAME                                        scheda 204

4. L’ESAME                                                                          scheda 205

5. OPERAZIONI DI VALUTAZIONE FINALE                scheda 206